SOTTOTERRA #6

5,00

Disponibile

Categoria:

Descrizione

SOTTOTERRA Rock Zine.NUMERO 6 I ANNO 2 I LUGLIO 2016

Sul numero 6 di SOTTOTERRA:

ALLAH-LAS

Sono una delle band del momento. Non aspettatevi pugni allo stomaco: solo Byrds, Love, psichedelia e folk malinconico.
Classe superba dalla Los Angeles del 2016: per gli Allah-Las copertina e intervista esclusiva.

KIRK LAKE

L’ennesima gemma di pop-wave oscurissimo rispolverata nella rubrica Rock Bottom.
Visto che Sottoterra ha anche una funzione divulgativa volta a recuperare nomi affossati dalla storia, eccovene uno al quale appassionarsi.

RON HOUSE

In Ohio non c’erano solo Pere Ubu, Pagans, Dead Boys e New Bomb Turks. C’era (e c’è) anche Ron House con i suoi gruppi che agiva nell’underground dell’underground, come racconta in una lunga intervista che ci fa capire come, a 60 anni, si possa ancora dignitosamente rompere i coglioni al mondo.

GO!ZILLA

Sono uno dei nomi in forte ascesa del garage psichedelico italiano, e da qualche anno, oltre a pubblicare ottimi dischi, suonano tantissimo dal vivo. Anche negli USA, come ci raccontano in un dettagliato Tour Diary.

RADIO DAYS

Il miglior gruppo power pop italiano? Uno dei migliori al mondo? I Radio Days. È uscito il loro nuovo album. Semplice, asciutto, diretto. Pop.
Li intervistiamo e li promuoviamo, se lo meritano.

LONDON’S BURNING

Cosa succede nella Londra del rock’n’roll underground? Non lo leggete di certo in rete, bensì nelle colonne tutt’altro che edulcorate della rubrica London’s Burning.
Un viaggio più economico e divertente di un Ryan Air prenotato con tre anni di anticipo!

THE CAVEMEN

Orfani dei Cramps, eccovi servita la band che aspettavate da anni. Sono i Cavemen, dalla Nuova Zelanda, dissoluti e splendidamente anacronistici.
Ne parliamo noi, prima che lo facciano in massa tutti gli altri.

ANTI-FADE

Punk-rocker annoiati, weird nazi exploitation, surfisti psicopatici e bambole del Fuhrer in bikini: questo in sintesi il mondo della Anti-Fade, una delle etichette underground migliori al mondo.
Di certo, una delle più sballate. E dove potete leggerne, se non su Sottoterra?

GRAFICA PUNK

Il punk, oltre che uno schiaffo al sistema, è stata una rivoluzione dell’immagine. Di recente è uscito un bellissimo libro (Pics Off) che ci spiega il perchè, attraverso le sue copertine più significative. Sottoterra aggiunge qualcosa di suo al dibattito nell’articolo “Carta Canta!”.

THE RONDOS

Volevate la band perfetta? Eccovela: sconosciuta ai più, perdente, (dichiaratamente) comunista, punk.
Erano i Rondos, alzi la mano chi li conosceva. Nessuno. Grazie a Sottoterra colmerete questo grave deficit.

D.A.F.

Avete letto bene: i D.A.F., quel duo anniottantissimo, teutonico e spigoloso che faceva saltare
(anzi: marciare) i newwavers nei primi anni ottanta. Cattivi e ambigui: pane per i denti di Sottoterra.

 E ancora recensioni di Live, album, singoli, K7, demo, ristampe e tutto ciò che è SOTTOTERRA.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g