SOTTOTERRA #8

5,00

Disponibile

Categoria:

Descrizione

SOTTOTERRA Rock Zine. NUMERO 8 I ANNO 3 I MAGGIO 2017

Sul numero 8 di SOTTOTERRA:

Pensavate fossimo morti? Vi sbagliavate. Eccoci ancora qui, con un n.8 fresco fresco di tipografia. Chi vi parla dei GERMS, una delle più grandi punk band di sempre, se non SottoTerra? Lo facciamo con un’intervista esclusiva a Don Bolles, il loro storico batterista, perchè dei Germs bisognerebbe occuparsi sempre e comunque, anche se non esistono più da 37 anni. Lo stesso dicasi per i NEGAZIONE, una delle colonne portanti di quell’hardcore italiano che ha fatto scuola in tutto il mondo. In occasione dell’uscita del loro box celebrativo, intervistiamo Guido “Zazzo” Sassola. C’è chi invece la storia la sta scrivendo oggi. Sono i superbi URANIUM CLUB, da Minneapolis. Sono uno dei nostri gruppi preferiti. Recensiamo il loro nuovo album, la loro unica data italiana e li intervistiamo: meritano questo e altro. Anche FRANZ BARCELLA (Miss Chain & The Broken Heels, Otis Tours, Wild Honey Records) si sottopone a un nostro terzo grado. E come lui i CUT, una delle più longeve e sanguigne rock’n’roll band italiane. Per loro intervista, recensione del nuovo album e report live. E se non siete già in ginocchio, sono pronti per voi articoli sulla leggenda KID CONGO POWERS (ex-Cramps, ex-Gun Club, ex-tutto), sugli SCROTUM POLES, LECCO BEAT, ADAM STONEHOUSE, sull’universo garage svedese targato SAVAGE, le nuove puntate di CAPELLONI A CINECITTA’ e CRONACHE DEL JUKE-BOX, le consuete rubriche per palati fini e stomaci foderati “Rock Bottom” (AD FRANK), “Weird Tales” (MOVIE STAR JUNKIES) e “LONDON’S BURNING”. E in chiusura, dopo i report live e le recensioni (nel nuovo formato di columns “orizzontali”), un sentito ricordo di Mister Norton, il grande (grandissimo) BILLY MILLER. Un po’ di carta che puzza d’inchiostro è un rimedio sicuro contro allergie di stagione e ansia da prestazione: procuratevi subito la vostra copia nuova fiammante di SOTTOTERRA #8!

Informazioni aggiuntive

Peso 250 g